Passivazione Cromo Trivalente per depositi di Zinco Elettrolitico e Zinco Ferro

LANTHANE TR 175 è stato studiato come trattamento di passivazione per depositi di Zinco per garantire un’alta protezione contro la corrosione.

LANTHANE TR 175 lucida, fa brillare e tratta superfici di Zinco utilizzando le stesse reazioni chimiche del Cromo Esavalente, anche se ne è completamente esente.

A base di Cromo Trivalente, grazie alla semplice immersione, LANTHANE TR 175 crea un film lucido, semi-lucido con una leggera iridescenza, inglobando nano-particelle.

Il colore del film varia leggermente a seconda del tipo di deposito sul quale viene applicato; ad esempio, depositi di Zinco alcalino esenti da Cianuro donano un aspetto lievemente perlaceo mentre quelli di Zinco Cloruro sono trasparenti o bianchi e i depositi di Zinco/Ferro invece iridescenti.

In tutti i casi, il film ottenuto offre 240 – 350 ore di resistenza in nebbia salina prima di sviluppare focolai bianchi.

Caratteristiche e vantaggi

  • Film di passivazione uniforme, trasparente/leggermente iridescente
  • Auto-cicatrizzante
  • Soluzione inorganica
  • Offre elevata protezione dalla corrosione
  • Efficace su tutti i depositi di Zinco e su gran parte di quelli di Zinco leghe
  • Lunga durata operativa

Campi di applicazione

  • Automotive
  • Building
  • Protezione anti-corrosione

Questo prodotto fa parte della LineaLinea LANTHANE

Il top della gamma di passivazioni a base di Zinco Leghe è dato dalla Linea di processi LANTHANE, una serie di prodotti completa che offre tutti i colori disponibili, con o senza Cobalto.

Questi processi proteggono dalla corrosione la base sacrificale di Zinco o lega di Zinco, agendo come strato di conversione tra lo Zinco (o lega di Zinco) e il topcoat.

Campi di applicazione

  • Automotive
  • Industria aerospaziale
  • Edilizia
  • Attrezzatura elettrica
  • Elettronica e connettori
  • Arredamento
  • Attrezzatura per il tempo libero
  • Fili metallici
  • Industria generica
ingrandire
chiudere

Fai una domanda

Ci dispiace, qualcosa è andato storto!

Ci scusiamo per l'inconveniente
Prova ancora

Grazie per averci inviato la tua richiesta

Risponderemo il prima possibile
Inviare un altro messaggio
* - Campi obbligatori
Stampare la pagina
Condividi:
Come posso aiutarti?
Come posso aiutarti?
In caso di dubbio o perplessità, non esitate a contattarci